Pubblicato da Alessio il 26 Gennaio 2024 alle 08:31 am

PAN manuale POS, cos’è?

Il PAN manuale in un POS è una funzionalità che consente di immettere manualmente il numero di una carta di credito o debito quando non è possibile utilizzare i metodi di lettura automatica. Questa situazione si verifica tipicamente quando il lettore di carte del POS non funziona correttamente o quando si effettuano transazioni a distanza, come quelle telefoniche.

In un contesto di vendita al dettaglio, la possibilità di inserire manualmente il PAN (Primary Account Number) è fondamentale per garantire flessibilità e continuità del servizio. Il numero di conto primario, comunemente noto come numero della carta di credito, è una sequenza di cifre che identifica in modo univoco il conto del titolare della carta presso l’istituto emittente. Nella maggior parte dei casi, questo numero è composto da 16 cifre, anche se ci sono variazioni a seconda dell’emittente e del tipo di carta.

Quando si utilizza il PAN manuale, l’operatore del POS deve inserire attentamente il numero della carta, la data di scadenza e, se necessario, il codice di sicurezza CVV. Questa procedura, sebbene più laboriosa rispetto alla lettura automatica della carta, permette di completare transazioni che altrimenti sarebbero impossibili.

Questo metodo comporta una maggiore responsabilità in termini di sicurezza delle informazioni.

La sicurezza dei dati è una preoccupazione primaria nell’utilizzo del PAN manuale. Le informazioni della carta di credito sono estremamente sensibili e soggette a severe regolamentazioni, come gli standard PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard).

Questi standard sono stati sviluppati per proteggere le informazioni delle carte di pagamento e prevenire frodi e furti di dati.

Pertanto, è cruciale che gli esercenti adottino misure rigorose per proteggere i dati inseriti manualmente e garantire che siano trattati in modo sicuro e conforme alle normative vigenti.

Un altro aspetto da considerare è la formazione del personale.

Gli operatori che utilizzano il POS devono essere adeguatamente formati non solo sulle procedure tecniche di inserimento del PAN, ma anche sulle pratiche di sicurezza e conformità.

Questo assicura che i dati del cliente siano trattati con la massima cura e riduce il rischio di errori o violazioni della sicurezza.

Esempi di utilizzo del PAN

L’utilizzo del PAN manuale in un POS trova applicazione in diversi contesti, tra cui quello alberghiero. Ecco alcuni esempi pratici di come può essere utilizzato:

  1. Prenotazioni Telefoniche in Hotel: Quando un cliente chiama un hotel per effettuare una prenotazione, l’addetto alla reception può inserire manualmente i dettagli della carta di credito del cliente nel POS per garantire la prenotazione. Questo è particolarmente utile se il cliente non può fornire i dettagli della carta di credito attraverso metodi online.
  2. Check-in e Check-out: In alcune situazioni, durante il check-in o il check-out, la carta di credito di un ospite potrebbe non essere leggibile dal lettore del POS a causa di danni alla striscia magnetica o al chip. In questi casi, l’operatore dell’hotel può inserire manualmente il numero della carta per procedere con il pagamento.
  3. Servizi Aggiuntivi: Gli hotel spesso offrono servizi aggiuntivi come il servizio in camera, il minibar o altre spese extra. Se un ospite decide di pagare per questi servizi separatamente e la carta non può essere letta dal POS, l’operatore può utilizzare l’inserimento manuale del PAN per processare il pagamento.
  4. Situazioni di Emergenza o Guasti Tecnici: In caso di guasti al sistema POS o di interruzioni di corrente, l’inserimento manuale del PAN permette agli albergatori di continuare a processare i pagamenti senza interrompere il servizio al cliente.
  5. Gestione di Cauzioni o Depositi: Alcuni hotel richiedono un deposito o una cauzione al momento del check-in per coprire eventuali spese aggiuntive. Se la carta di credito non può essere letta dal POS, l’operatore può inserire manualmente i dati della carta per bloccare l’importo necessario.
Informazioni sulla nostra Redazione

Alessio Sabatini

Appassionato da sempre di informatica, per necessità mi sono avvicinato al mondo dei pagamenti digitali ed ho deciso di scrivere articoli e guide in questo portale, così da aiutare commercianti e imprenditori a fare la scelta giusta.

Puoi Scrivermi a redazione@confrontapos.com