Pubblicato da Alessio il 22 Febbraio 2023 alle 08:34 am | Ultima Modifica: 18 Gennaio 2024 alle 04:41 pm

Miglior POS senza linea telefonica: guida acquisto 2024

Sei alla ricerca di un POS senza linea telefonica fissa ma sei indeciso sulla scelta?

Sarai felice di sapere che ti trovi esattamente nel posto giusto al momento giusto.

In questa guida noi di confrontapos.com abbiamo deciso di parlarti dei migliori terminali mobili presenti attualmente in commercio, perfetti per le piccole attività che desiderano iniziare ad accettare pagamenti elettronici in modo semplice e veloce.

Classifica Migliori POS Portatili 2024

Posto
MyPOS GO 2
9.8/10
  • Comodo da trasportare
  • Il più economico di tutti i POS
  • Soluzione ideale per PMI e liberi professionisti
Canone: NO
Commissione: 1.20% + 0.05 EUR
Posto
  • pro 1
  • pro 2
  • pro 3
Canone:
Commissione:
Posto
  • Nessuna commissione sulle transazioni.
  • Estremamente pratico da trasportare
  • La batteria dura molto ed ha un SIM integrata
Canone: 17 a 22 euro
Commissione: Nessuna commissione.
Posto
SumUp Air
9.3/10
  • Estremamente piccolo e comodo da maneggiare
  • Assenza di canone mensile
  • Accrediti su qualsiasi conto corrente bancario associato
Canone: No
Commissione: 1,95 %
Posto
  • Leggero e comodo da trasportare
  • Adatto a piccoli negozi o liberi professionisti
  • Accetta la maggior parte dei circuiti di pagamento
Canone: Nessun Canone
Commissione: 1,89%

POS senza linea telefonica: come funzionano e perché sceglierli

I POS senza linea telefonica sono terminali che possono lavorare anche in assenza di wifi attraverso una connessione mobile, la stessa utilizzata dagli smartphone.

A differenza dei POS tradizionali, grazie alla presenza di una SIM integrata o grazie alla connessione via Bluetooth con un tablet/smartphone possono essere usati ovunque, anche se non c’è una rete wifi a cui connettersi.

Ma convengono? Perché dovresti scegliere un pos mobile?

Mettere internet nel proprio negozio/attività, ha sicuramente un costo aggiuntivo mensile. 

Scegliendo un pos portatile non sarai costretto a sottoscrivere un abbonamento per la linea internet se non hai tale necessità, visto che il POS elabora i pagamenti grazie alla connessione della SIM inclusa o grazie al traffico dati del tuo smartphone.

Classifica dei top 6 post senza linea fissa 

Noi di confrontapos.com abbiamo esaminato e confrontato diversi POS mobili concentrandoci su caratteristiche essenziali come semplicità, funzionalità presenti e rapporto qualità/prezzo.

Alla fine, abbiamo scelto ben sei dispositivi differenti da proporti per aiutarti a prendere la tua decisione in modo ben ponderato.

MyPOS GO 2

😊 Cosa pensiamo di myPOS GO 2?

Economico ed estremamente facile da usare, è un’ottima soluzione per tutti coloro che cercano convenienza e praticità.

Raccomandiamo i sistemi di pagamento myPOS in quanto gli importi vengono accreditati immediatamente sul conto aziendale e non c’è bisogno di pagare un canone mensile o un contratto vincolante.

Funziona in tutta Europa.

Partiamo dal modello “entry level” di MyPOS: GO è un dispositivo portatile dal design compatto e robusto, maneggevole e semplice da utilizzare.

Come ogni dispositivo mobile non ha connessione wifi, ne bluetooth, ma funziona sempre con la scheda SIM dati gratuita, aspetto che consente di portarlo e utilizzarlo ovunque

Il costo IVA esclusa è di appena 39 €, senza costi di attivazione né canoni periodici

Le commissioni sono dell’1,20% per le carte di credito o prepagate riconosciute in Europa, mentre per le carte internazionali raggiungono il 2,85%.

Nonostante sia così economico, acquistando il POS GO avrete tutte le funzionalità aggiuntive previste dall’azienda, tra cui:

  • Top-UP: dal terminale puoi fare ricariche telefoniche per i principali operatori e assicurarti un guadagno extra;
  • Richieste di pagamento: consente di generare direttamente dal POS un link da inoltrare ai clienti per i pagamenti a distanza. 
  • Pre-autorizzazione: funzione amata da coloro che gestiscono una struttura ricettiva, visto che garantisce il pagamento del servizio

Pro

  • Assenza di costi fissi
  • Prezzo d’acquisto interessante
  • Sim dati inclusa (con connettività 3G) che si connette al migliore operatore di zona
  • Batteria a lunga durata
  • Compatto e leggero

Contro

  • Non ha la stampante integrata
  • Come gli altri modelli di gamma ha commissioni elevate su carte internazionali

MyPOS Carbon 

MyPOS Carbon

😊 Cosa pensiamo realmente di MyPOS Carbon?

Sicuramente tra i migliori POS in circolazione, completo sotto ogni punto di vista e molto bello esteticamente.

Assolutamente consigliato se la mole di transazioni effettuate giornalmente è molto alta, altrimenti spostarsi su una scelta più economica.

Funziona in tutta Europa.

Passiamo ad un altro modello di MyPOS dal design super resistente ad urti, polvere, acqua e calore da cui deriva il suo nome: “Carbon”.

Un lettore di carte performante di nuova generazione dotato di tecnologia Android 9.0 e un processore quad-core ad alta velocità da 1,4 GHz in combinazione con una stampante termica integrata.  

Questo POS lavora sia con le reti wi-fi che in maniera totalmente autonoma grazie alla scheda sim integrata con traffico illimitato gratuito. 

Trattandosi di un terminale particolarmente robusto si rivela la scelta ideale per luoghi di lavoro pericolosi come industrie chimiche e petrolchimiche, cantieri edili, stazioni di servizio, corrieri, trasporti e così via.

Davvero interessante la presenza nel dispositivo dell’app gratuita Cash Register che consente di gestire l’inventario direttamente sul cloud, caricando i prodotti, gestendo gli sconti e sincronizzandolo in tempo reale con il magazzino.

Pro

  • Design ultra resistente
  • Gestione del magazzino e dei pagamenti su cloud;
  • Sim dati inclusa
  • Stampante ad alta velocità integrata

Contro

  • Non è di certo un POS economico, ma fa il suo dovere al meglio

Axerve 

😊 Cosa pensiamo realmente di Smart POS Easy?

Un POS piccolo e molto comodo da usare sia in negozio, sia da portare sempre con te. Deve essere sempre collegato via bluetooth al tuo smartphone, in questo modo riesce ad elaborare rapidamente ogni tipologia ti transazione.

Non necessita di configurazioni particolari e funziona con la maggior parte dei circuiti in circolazione.

Una scelta estremamente valida se hai bisogno di una soluzione rapida ed economica.

Quello di Axerve è lettore di carte innovativo con sistema operativo Android, fotocamera integrata e connettività wi-fi e 4G.

Questo POS viene infatti fornito con una SIM multi operatore, in grado di accedere ad Internet sfruttando ogni volta la migliore copertura possibile presente nella zona, senza mai legarsi ad una linea fissa tradizionale.

Grazie alle app presenti sul dispositivo potrai accettare pagamenti, scaricare le fatture, monitorare le transazioni e molto altro. 

Questo terminale vanta una stampante termica ad alta velocità integrata e una batteria preformate che garantisce fino a 450 transazioni consecutive con una sola ricarica.

Il POS di Axerve offre due piani tariffari diversi a seconda della tipologia di attività:

  • Senza commissioni: non c’è un costo d’acquisto per il terminale ma soltanto il pagamento di un bollo del valore di 16 €. Tale tariffa prevede un canone mensile, calcolato in base al fatturato annuale.
  • Senza canone (con commissioni): oltre al bollo di attivazione è previso un costo d’acquisto del terminale. Al posto del canone fisso abbiamo una tariffa a consumo: andrai a pagare una commissione dell’1 % sul volume totale di incassi ricevuti con il terminale.

Pro

  • Tariffe semplici e trasparenti
  • Sim multioperatore inclusa
  • Accredito su qualsiasi conto corrente
  • Stampante integrata
  • Batteria performante

Contro

  • Leggermente più ingombrante rispetto ad altri modelli

SumUp Air

😊 Cosa pensiamo realmente di SumUp Air?

Un POS piccolo e molto comodo da usare sia in negozio, sia da portare sempre con te. Deve essere sempre collegato via bluetooth al tuo smartphone, in questo modo riesce ad elaborare rapidamente ogni tipologia ti transazione.

Non necessita di configurazioni particolari e funziona con la maggior parte dei circuiti in circolazione.

Una scelta estremamente valida se hai bisogno di una soluzione rapida ed economica.

Passiamo al modello “base” dell’azienda SumUP: leggero, maneggevole ed economico. 

SumUp Air non presenta una sim dati integrata a differenza degli altri modelli visti finora ma funziona senza linea telefonica fissa grazie al Bluetooth: può essere infatti associato ad uno smartphone/tablet con connessione dati attiva per elaborare correttamente le transazioni. 

Non è previsto alcun canone mensile fisso ma soltanto il costo di acquisto del terminale pari a 39 €: si paga esclusivamente in caso di utilizzo del POS una commissione pari all’1,95% su ogni singola transazione, indipendentemente dalla carta accettata.

Davvero interessanti le sue funzionalità aggiuntive quali la gestione dell’inventario, la sezione analisti e statistiche per monitorare le vendite e i pagamenti, la sezione dipendenti e l’opzione pagamento a distanza che consente di inoltrare un link di pagamento ai clienti fisicamente non presenti. 

La batteria dura molto: con una carica completa può eseguire fino a 500 transazioni e può essere comodamente caricato con il cavo micro-USB in dotazione da collegare a una presa elettrica, un PC o a una power bank.

Pro

  • Prezzo d’acquisto competitivo
  • Batteria a lunga durata
  • Semplice da configurare e utilizzare

Contro:

  • Non presenta una sim dati integrata

SumUp 3G + stampante 

😊 Cosa pensiamo realmente di SumUP 3G + Stampante?

SumUP 3G (con stampante integrata) è uno strumento estremamente valido per quanto riguarda la gestione dei pagamenti della tua attività commerciale.

Puoi effettuare resoconti, creare un profilo per i dipendenti, creare un catalogo prodotti ed inviare o stampare ricevute direttamente dal terminale.

Un’ottima soluzione per ogni esigenza, ad un prezzo realmente comodo e alla portata di tutti.

Il lettore di carte SumUp 3G + stampante include oltre al terminale base anche una stampante compatibile da aggiungere e rimuovere all’occorrenza, utile per elaborare le ricevute cartacee delle transazioni. 

Un dispositivo leggero ed estremamente facile da usare che rispetto al modello Air sfrutta i dati illimitati della SIM dati integrata per stabilire una connessione di rete utile per accettare i pagamenti con carta. 

Il costo IVA esclusa è di 129 €, senza costi di attivazione né canoni periodici: si paga una commissione dell’1,95% sugli importi incassati. 

La batteria risulta però meno potente rispetto agli altri lettori carte presenti in questo confronto: può elaborare poco più di 50 transazioni con una carica completa della batteria.

Molto interessante la dashboard dalla quale potrai accedere alla tua area personale per gestire il catalogo prodotti, la sezione account dipendenti per gestire le loro prestazioni e monitorare gli accrediti e le operazioni effettuate. 

Pro

  • Non sono necessari smartphone o tablet
  • Stampante integrata nella base di ricarica

Contro

  • Durata della batteria inferiore a SumUp Air (necessita di essere ricaricato spesso)  

Nexi POS Mobile

😊 Cosa pensiamo realmente di Nexi POS Mobile?

Comodo e semplice da utilizzare, il costo è veramente basso per uno strumento di questo tipo. Utile a tutti quelli che cercano praticità ad un prezzo più che conveniente.

Consigliamo questo POS a tutte le attività commerciali che devono fare piccole quantità di transazioni sia in numeri, sia in cifre ricevute.

Accetta tutte le carte, incluso pagoBANCOMAT.

Infine abbiamo il Nexi Mobile POS, un dispositivo compatto con batteria a lunga durata che elabora le transazioni elettroniche grazie alla collegamento Bluetooth con uno smartphone/tablet (non possiede una sim dati integrata).

I suoi pacchetti di punta si chiamano Italia+ e Classic+ e presentano lo stesso canone mensile (29 € per lo SmartPOS Mini con stampante o per lo SmartPOS WiFi, 39 € per lo SmartPOS WiFi + 4G) ma tariffe diverse sulle transazioni. 

Le commissioni dipendono dal piano:

  • Italia+ applica lo 0,99% su Bancomat, Visa e Mastercard e Maestro, mentre per le straniere UnionPay e JCB arriva al 2,49%;
  • Classic+ distingue invece il Bancomat (0,69%) dalle Visa e Mastercard (1,19%), mentre sugli altri circuiti addebita il 2,29%.

Tra le funzionalità di questo POS Nexi abbiamo l’utile opzione pay-by-link, la piattaforma Nexi Business per monitorare e gestire in modo impeccabile la tua attività e programma Protection Plus che riduce il rischio di violazione dei dati delle carte. 

Pro

  • Prezzo competitivo
  • Assistenza 24/7

Contro

  • Applicazione da perfezionare
Informazioni sulla nostra Redazione

Alessio Sabatini

Appassionato da sempre di informatica, per necessità mi sono avvicinato al mondo dei pagamenti digitali ed ho deciso di scrivere articoli e guide in questo portale, così da aiutare commercianti e imprenditori a fare la scelta giusta.

Puoi Scrivermi a redazione@confrontapos.com