POS non funzionante, cosa devo fare?

Il tuo POS non funziona e non sai cosa fare? Ti trovi esattamente nel posto giusto.

Accettare pagamenti con POS non soltanto è obbligatorio dal 30 giugno 2022 ma è essenziale per il successo della propria attività: possedere un POS aiuta infatti a conquistare la fiducia dei propri clienti, visto che permette di effettuare acquisti in modo sicuro, veloce e senza avere la necessità di portare con sé contanti. 

Proprio per questo motivo il malfunzionamento del POS è molto temuto dai commercianti: le ripercussioni sul transato possono essere molto ingenti e la perdita anche solo di una vendita deve essere evitata.

Quando sul terminale appare il messaggio di mancato collegamento POS c’è il rischio infatti che il cliente perda la pazienza e preferisca rinunciare all’acquisto

Noi di confrontapos.com abbiamo deciso di affrontare questo delicato argomento analizzandone le cause e le possibili soluzioni: perché si verificano i malfunzionamenti al POS? cosa bisogna fare? a chi bisogna rivolgersi?

Scopriamolo insieme. 

Hai bisogno di un nuovo POS perché il tuo si è rotto o non funziona più come prima? Scopri la nostra classifica dei migliori POS e vedi se possono fare al caso tuo:

Cosa fare se il POS non funziona

Nella maggior parte dei casi il malfunzionamento del POS è dovuto semplicemente ad un errore di connessione alla rete che si può risolvere in pochi minuti auto amente senza l’ausilio dell’assistenza tecnica. 

Prima di farsi prendere dal panico è opportuno controllare il manuale del proprio terminale: i problemi più comuni infatti possono essere risolti consultando il manuale del POS che spesso fornisce istruzioni necessarie per risolvere il problema.

Se il tuo POS non si collega puoi provare ad eseguire questi passaggi:

  • Spegnere e riaccendere il terminale: in questo modo il dispositivo ripristina alcune funzioni e settaggi il cui “disallineamento” potrebbe aver impedito il collegamento;
  • Staccare e riattaccare il POS dalla rete elettrica e dalla rete dati: se si tratta di un POS mobile è opportuno rimuovere e reinserire la batteria e la SIM dati integrata;
  • Assicurarsi che la connessione dati sia stabile riavviando il modem; 

Se dopo aver eseguito queste procedura non si ottiene alcun effetto non resta che rivolgersi all’assistenza clienti.

Quando contattare l’assistenza

Se il tuo POS non funziona e non si tratta di un semplice problema di collegamento alla rete, vuol dire che ci sono problemi di software o hardware per i quali bisogna rivolgersi all’assistenza clienti dedicata.

La maggior parte dei fornitori offre un numero di telefono, un indirizzo email o una chat in tempo reale attraverso la quale poter parlare con i responsabili dell’assistenza tecnica.

Basta controllare il numero presente sul terminale o in alternativa cercare i contatti nella documentazione contrattuale e sul loro sito web. 

In caso di problemi di software la risoluzione può avvenire anche da remoto: i tecnici provvederanno a stabilire una connessione remota con il terminale di pagamento per identificare il problema, analizzarlo ed eventualmente installare di nuovo il software del POS.

Se il POS invece non funziona a causa di un problema hardware (mancata accensione, mancata emissione di scontrino), la situazione è diversa.

Le cause possono essere accidentali come per esempio una caduta/urto oppure semplicemente riconducibili al danneggiamento del POS dovuto all’usura nel corso del tempo. 

In alcuni casi è necessario sostituire il dispositivo mentre nella migliore delle ipotesi bisogna attendere un intervento di riparazione in loco da programmare con l’assistenza clienti.

Malfunzionamento POS: scatta la sanzione?

Noi di confrontapos.com consigliamo sempre al momento della scelta del POS per la propria attività di orientarsi su un modello performante e che possa garantire sicurezza e affidabilità per un lungo arco di tempo, ma anche in questo caso potrebbero verificarsi dei problemi o dei malfunzionamenti soprattutto se si utilizza il lettore di carte da anni.

Ma se il POS non funziona rischio di essere multato? La risposta è no.

In caso di malfunzionamento del POS non è prevista alcuna sanzione per il titolare, poiché impossibilitato ad utilizzarlo per una causa a lui non attribuibile: il rifiuto del pagamento infatti non è dovuto ad un capriccio dell’esercente ma ad una causa di forza maggiore (guasto improvviso, mancato collegamento del terminale). 

Informazioni sulla nostra Redazione

Alessio Sabatini

Appassionato da sempre di informatica, per necessità mi sono avvicinato al mondo dei pagamenti digitali ed ho deciso di scrivere articoli e guide in questo portale, così da aiutare commercianti e imprenditori a fare la scelta giusta.

Puoi Scrivermi a redazione@confrontapos.com

Pubblicato da Alessio il 31 Agosto 2023 alle 07:20 am | Ultima Modifica: 5 Febbraio 2024 alle 04:02 pm